Salta al menu principale di navigazione Salta al contenuto principale Salta al piè di pagina del sito

Volume 297, N. Supplemento

Pubblicato 11 April 2022

Descrizione del fascicolo

Che cosa sono stati gli antirazzismi italiani? Come si sono relazionati con impulsi, movimenti, teorie presenti anche altrove, e quindi come sono cambiati nel tempo? Che capacità di analisi della realtà e quale impatto politico hanno avuto?

Questo nuovo numero monografico (interamente in open access) di Italia Contemporanea, curato da Francesco Cassata e da Guri Schwarz, tenta di fornire una prima risposta a queste domande, presentando l’antirazzismo non come una semplice contro-narrazione, ma come una configurazione complessa, plurale ed eterogenea di discorsi e pratiche definiti culturalmente, politicamente e socialmente nel tempo e nello spazio. Esplorando ambiti diversi ma correlati – l’eredità del colonialismo, l’impatto della cultura pop statunitense, le analogie con la Shoah, il ruolo della scienza, l’antimeridionalismo, i fenomeni migratori - il numero monografico ha l’ambizione di inaugurare una nuova stagione di ricerca che finalmente tenga insieme la storia del razzismo e quella dell’antirazzismo in Italia. Un obiettivo non solo rilevante sul piano scientifico ma sempre più urgente dal punto di vista politico e culturale.

Fascicolo completo