Salta al menu principale di navigazione Salta al contenuto principale Salta al piè di pagina del sito

CALL FOR PAPERS (2022-2023)

02-02-2022

Questa Call for papers riguarda articoli a tema libero che saranno valutati per la pubblicazione nella sezione «Saggi» nel corso delle annate 2022 e 2023. Si invitano pertanto gli studiosi italiani e stranieri, esperti e operatori sociali a proporre contributi su tematiche concernenti il lavoro, con riferimento alle variegate articolazioni che esso assume nell’economia formale e informale e relativi mercati, organizzazioni e istituzioni; ai diversi principi di organizzazione sociale in riferimento al tempo, allo spazio, alla dimensione di genere, di età, ecc.; ai molteplici fenomeni e aspetti con cui si intreccia: dalla conoscenza, ai processi formativi e alla politica, dalla vita familiare al tempo libero, dai processi migratori ai dispositivi di welfare, fino alle più recenti trasformazioni del lavoro nell’economia digitale.

Nel processo di selezione saranno privilegiate le proposte che meglio combineranno diverse angolature di osservazione: teoriche e di ricerca, micro e macro-sociologiche, specificamente contestualizzate e orientate alla comparazione. Sono ritenute di grande interesse anche riflessioni critiche su categorie di analisi o su specifici approcci teorici, nonché letture contemporanee di classici della sociologia economica e del lavoro.

Le proposte di saggio, in versione completa (in italiano o in inglese), per un massimo di 8.000 parole, redatte rigorosamente in base alle norme redazionali della Rivista (disponibili a questo link: https://www.francoangeli.it/riviste/NR/Sl-norme.pdf), dovranno essere inserite sulla piattaforma OJS della casa editrice, utilizzando il pulsante «Proporre un saggio» nella pagina web di Sociologia del lavoro del sito Franco Angeli: https://www.francoangeli.it/riviste/sommario.asp?IDRivista=83 seguendo le istruzioni per la presentazione della proposta.

Qualora il saggio non risulti pertinente con i temi della Rivista o sia apertamente al di sotto degli standard previsti entro 45 giorni ne sarà data comunicazione all’Autore/Autrice e agli/alle Autori/Autrici. In caso di interesse da parte della Redazione esso verrà sottoposto alle procedure di double blind peer review in vista della decisione in merito alla pubblicazione. L’esito di tale valutazione, unitamente ai suggerimenti dei valutatori, sarà tempestivamente comunicato al/alla/agli/alle Autore/Autrice/Autori/Autrici.