Skip to main navigation menu Skip to main content Skip to site footer

[CLOSED] Giovani, studenti e infiniti mondi

Vol. 10 No. 2 (2019): ESS - Giovani, studenti e infiniti mondi

Riferimenti teoretici per l’interpretazione dei modelli di insegnamento della pedagogia

Submitted
November 11, 2019
Published
2020-01-10

Abstract

The analyzes carried out on the teaching of pedagogy in the L19 degree programs show how the different core contents are declined according to modalities that vary according to the locations and references and belonging to the different schools of thought. The advanced interpretative hypothesis is that some differences are attributable to an idea of formation that can be traced back to the thought of authors such as Giovanni Gentile, John Dewey, and Martha C. Nussbaum. The goal is to show how theories and models in use in the different contexts involved, despite the different theoretical references, can contribute to the construction of a core curriculum suitable for those preparing to work as education and training professionals as long as measure the educational objectives and learning outcomes defined by the core content model defined in the framework of the TecoD Pedagogy project.

References

  1. Anvur, Agenzia per la valutazione del sistema universitario e della ricerca (2017). Linee di lavoro per la Definizione dei saperi minimi (TECO-D). Roma: Anvur.
  2. Atkinsons C. (1983). Making sense of Piaget. Nuova edizione Hoboken: Taylor and Francis, 2006.
  3. Borghi L. (1951). Educazione e autorità nell’Italia Moderna. Firenze: La Nuova Italia.
  4. Bertagna G. (2018). Le «scienze dell’educazione e/o della formazione» e la «pedagogia
  5. come scienza». Una prospettiva epistemologica italiana. La Nuova Secondaria Ricerca,
  6. : 13-26.
  7. Boffo V., & Fedeli M. (ed.) (2018). Employability & Competences. Innovative Curricula for New Professions. Firenze: Firenze University Press.
  8. Dewey J. (1951). Le fonti di una scienza dell’educazione. Firenze: la Nuova Italia.
  9. Del Gobbo G. (2018). Potenzialità del Corso “Educatore professionale socio-pedagogico”
  10. per il miglioramento della QA dei Corsi L-19 nel quadro del Processo di Bologna. Form@re – Open Journal per la Formazione in Rete, 18(3).
  11. Fabbri L. (2018). La costruzione dei contenuti core come pratica scientifica condivisa.
  12. Metodologie per la trasformazione della progettazione dell’offerta formativa, Form@re – Open Journal per la Formazione in rete, 18(3).
  13. Federighi P. (2018). La ricerca in educazione degli adulti nelle università italiane. Passato e futuro. In: Federighi P. (ed.). Educazione in età adulta. Ricerche, politiche,
  14. luoghi e professioni (pp. 5-34). Firenze: Florence University Press.
  15. Iori V. (2017). Professioni educative e cambiamenti logistici in corso. Pedagogia Oggi,
  16. Luzzato G. (2011). La progettazione della didattica universitaria per risultati di apprendimento. In Galliani L., Zaggia C. & Serbati A. (eds.). Apprendere e valutare competenze all’università. Lecce: Pensa Multimedia.
  17. Miur. Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (2007). Decreto del 16 marzo 2007. Determinazioni delle classi delle lauree universitarie. New London group (1996). A pedagogy of multiliteracies: Designing social future. Harvard Educational review.
  18. Nussbaum M. C. (1999). Coltivare l’umanità. I classici, il multiculturalismo, l’educazione
  19. contemporanea. Roma: Carocci.
  20. Perla L. (2011). L’eccellenza in cattedra. Dal saper insegnare alla conoscenza dell’insegnamento. Milano: FrancoAngeli.
  21. Riva M. G. (2017). Riflessioni clinico-pedagogiche sulle soft skills nei percorsi formativi
  22. per le professioni educative. Pedagogia Oggi, 2.
  23. Rossi R. A. (2018). Libertà di coscienza. Educazione e democrazia in Martha C. Nussbaum. In Rossi R. A. (ed.). Libertà di coscienza (2009). Roma: Anicia.
  24. Sibilio M., & Aiello P. (2018). Lo sviluppo professionale dei docenti. Ragionare di agentività per una scuola inclusiva. Napoli: EdiSes.
  25. Stramaglia M., & Rodrigue M. B. (2018). Educare la depressione. La scrittura, la lettura
  26. e la parola come pratiche di cura. Parma: Junior.
  27. Torlone F. (2018). Metodi e strumenti per la definizione dei contenuti core del Corso di Laurea L-19 in Scienze dell’Educazione e della Formazione. Form@are – Open Journal per la Formazione in Rete, 18(3).
  28. Trinchero R. (2016). Costruire, valutare certificare competenze. Proposte di attività per la scuola. Milano: FrancoAngeli.

Metrics

Metrics Loading ...