Salta al menu principale di navigazione Salta al contenuto principale Salta al piè di pagina del sito

Osservatorio

N. 1 (2021)

Clinica nel Terzo settore: l’intervento domiciliare con gli adolescenti

DOI
https://doi.org/10.3280/gruoa1-2021oa14032
Inviata
June 27, 2022
Pubblicato
2022-07-11

Abstract

Lo scritto prende avvio da una riflessione sulle caratteristiche del lavoro domiciliare con adolescenti, un lavoro di cura che si realizza fuori dalla stanza di analisi.
Il contributo, in accordo con la prospettiva gruppoanalitica, intende evidenziare i caratteri di complessità dell’intervento: uno sguardo volto a cogliere più livelli, che si dimostra indispensabile nel lavoro in ambito sociale. Il clima dell’intervento psicosociale con adolescenti è introdotto da due vignette cliniche. L’elaborazione narrativa prende avvio da due sogni, che danno forma e rappresentazione all’incontro, e dallo sguardo clinico delle terapeute che hanno condotto gli interventi, e che hanno condiviso – nel corso del lavoro – un campo di esperienze professionali e personali, reperendone punti di assonanza e continuità. Tale condivisione è stata successivamente ripresa in altri dispositivi gruppali, in un gioco di risonanze e associazioni che hanno ampliato la matrice del campo: dal piccolo gruppo della rubrica Terzo settore, al gruppo mediano-istituzionale dell’Osservatorio. Il testo si presta a diverse letture e mette in luce la possibilità, attraverso i successivi transiti nei differenti contenitori, di espansione della pensabilità sull’oggetto di riflessione, ovvero il gruppo. Attraverso un doppio vertice osservativo, tale riflessione si rivolge, quindi, sia al gruppo degli adolescenti che a quello dei professionisti che operano in tali contesti.

Riferimenti bibliografici

  1. Agamben G. (1998). Quel che resta di Auschwitz. L’archivio e il testimone. Torino: Bollati Boringhieri.
  2. Dalba A.M. (2009). Il gruppo interistituzionale come funzione intermedia tra l’operatore e l’istituzione. “Appuntamento con l’adolescente: dove, come e con chi incontrare l’adolescente”. Seminario di Formazione ARPAd-Minotauro, Milano, 7 marzo https://minotauro.it/appuntamento-con-ladolescente/.
  3. Di Maria F. e Formica I. (2009). Fondamenti di gruppoanalisi. Bologna: Il Mulino.
  4. Giannone F. e Lo Verso G. (2004). Il Self e la Polis. Il sociale e il mondo interno. Milano: FrancoAngeli.
  5. Lo Verso G. e De Blasi M. (2011). Pensare la psicopatologia: reti psichiche e cura relazionale. In: Lo Verso G. e De Blasi M., a cura di. Gruppoanalisi soggettuale. Milano: Raffaello Cortina.
  6. Lo Verso G. e Ferraris L. (2011). Il familiare nella terapia gruppoanalitica. In: Lo Verso G. e De Blasi M., a cura di. Gruppoanalisi soggettuale. Milano: Raffaello Cortina.
  7. Moniello G., a cura di (2005). Quaderni di Psicoterapia infantile, n. 51: Luoghi istituzionali e adolescenza. Roma: Borla.
  8. Nicolò A.M. (2021). Rotture evolutive. Psicoanalisi del breakdown e delle soluzioni difensive. Milano: Raffaello Cortina.
  9. Nucara G., Menarini R. e Pontalti C. (1995). La famiglia e il gruppo: clinica gruppoanalitica e psicopatologia. In: Di Maria F. e Lo Verso G., a cura di. La psicodinamica dei gruppi. Teorie e tecniche. Milano: Raffaello Cortina.
  10. Pontalti C. (2000). Campo familiare-campo gruppale: dalla psicopatologia all’etica dell’incontro. Gruppi, II, 2: 35-50.
  11. Regio S. (2020). Intervento al seminario online ENPAP “Le professioni psicologiche in Italia: presente e futuro”, 29 ottobre https://www.enpap.it/news/2020/10/seminario-29-ottobre-2020-le-professioni-psicologiche-italia-presentee-futuro/.

Metriche

Caricamento metriche ...